Considero la Polaroid l’occhio del sogno.
Partendo da questo mio concetto ho sviluppato l’idea di MeTe: fotografare i luoghi 'reali' che ricordassero un mondo lontano dalla realtà, un luogo onirico dove il Me e il Te si incontrano. 
Ogni immagine è un punto di partenza o di arrivo (una meta).

Sentivo la mancanza di un equilibrio 'tonale' al tutto. Equilibrio che ho cercato, e trovato, proponendo a Silvia Rosa di scrivere su queste mie visioni. Con Silvia ho percorso la strada per arrivare a MeTe.

MeTe è un viaggio verso quei luoghi che abbiamo scoperto nei sogni o nei pensieri ma che non abbiamo mai avuto il coraggio di raggiungere veramente.
MeTe è un incontro, è la ricerca di un equilibrio.
MeTe è il confronto tra due entità: l’anima e il suo fenomeno, che si sfiorano, ma solo asintoticamente.
Come l’amore, come tra un uomo e una donna, come tra il Me e il Te, che mai si raggiungeranno.

​                                                                                                                                                              
                                                                                                                                                     

                                                                                                                                                    ​- Fabio Trisorio -​



 

© Copyright 2023. No animals were harmed in the making

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now